MOBILITÀ SCUOLA 2019/2020: APERTURA DEL MIUR ALLE NOSTRE RICHIESTE

Il 15 novembre si è svolto al MIUR il secondo incontro sul contratto integrativo per la mobilità del personale docente, educativo e ATA.
La dott.ssa Novelli (MIUR), direttrice generale dell’ufficio che cura il personale scolastico, ha manifestato la disponibilità a prendere in considerazione le richieste presentate dalla FLC e dal resto del tavolo sindacale durante il primo incontro con particolare riferimento alla possibilità per i docenti di trasferirsi su scuola con un ampliamento del numero delle sedi richiedibili.
Sono stati poi enucleati altri problemi che saranno oggetto di approfondimento da parte del Ministero, come la possibilità per il personale ATA ex co.co.co. di trasferirsi su loro richiesta su posto intero. Andrà inoltre definito come far acquisire la titolarità al personale docente ora al terzo anno con FIT ed al personale già di ruolo ma titolare di ambito nel triennio.
All’incontro hanno partecipato anche i dirigenti del sistema informativo MIUR, dato che l’Amministrazione si pone come obiettivo quello di informatizzare tutte le operazioni semplificandone le procedure, sia per l’elaborazione delle domande di mobilità sia per la definizione dei posti in organico disponibili al termine della pubblicazione degli esiti, che saranno contestuali per tutti i gradi di scuola.
Viste le aperture dimostrate dall’Amministrazione, riteniamo che ci siano i presupposti per procedere con la trattativa, in coerenza con quanto stabilito dal CCNL 2018 (triennalità del contratto e riconquista della titolarità di scuola).
Il tavolo di trattativa è stato aggiornato a giovedì 22 novembre.
Condividi:

Copyright © FLC CGIL FROSINONE | Design by Mediaclam